APE (Attestazione di Prestazione Energetica): Perché è Importante?

Sanzioni Amministrative per il Venditore che Non Fornisce l’APE


APEL’APE attribuisce all’immobile una classe energetica, su una scala di 10 lettere dalla A4, la più performante, alla lettera G.

Se stai per acquistare una casa, devi sapere che chi te la sta vendendo è obbligato a fornirti l’attestato di prestazione energetica, o APE (prima del 2013 attestato di certificazione energetica, o ACE), un documento che attesta i consumi energetici medi annuali di un immobile.

APE: Chi la Rilascia?

Il rilascio della certificazione è effettuato da un tecnico specializzato, sulla base di alcuni indicatori:

  • le dimensioni dell’immobile;
  • lo spessore delle pareti;
  • le condizioni degli infissi e dei serramenti;
  • l’efficienza della caldaia;
  • il tipo di riscaldamento;
  • la presenza del cappotto termico.

APE: Perché è Utile?

Ad una classe più alta corrispondono elementi in grado di fornire una maggiore efficienza energetica ed un maggiore risparmio.

Una lettura competente della certificazione ti consente quindi di effettuare una valutazione consapevole circa i costi che andrai a sostenere per le bollette quando andrai a vivere in quella casa.

Riqualificazione Energetica

Se l’immobile non è nuovo, potresti anche prendere in considerazione di ristrutturarlo effettuando interventi di riqualificazione energetica.

Interventi di questo tipo, consentono per legge di ottenere degli incentivi per il risparmio energetico, e la certificazione energetica sarebbe necessaria per effettuare la richiesta di tali incentivi.

Dopo la riqualificazione dovrai poi ricordarti di modificare la certificazione, che dovrà riportare la nuova classe acquisita dall’immobile.

In mancanza di interventi di ristrutturazione che vadano a modificare l’efficienza energetica dell’edificio, la certificazione ha valore per 10 anni.

APE: Sanzioni

Da sapere che la legge prevede sanzioni amministrative per il venditore che non fornisca l’APE, che vanno dai 3 mila ai 18 mila euro.

In caso di mancata consegna dell’ APE, inoltre, potresti anche domandare la risoluzione del contratto di vendita per inadempimento del venditore, che non ti ha consentito di acquisire la proprietà di un bene conforme alla normativa vigente.

Una curiosità che forse molti non sanno è che gli annunci di vendita sono per legge sempre tenuti a riportare i parametri energetici dell’immobile, pena una sanzione amministrativa da 500 euro a 3000 euro.