Quel Tesoretto a cui Quasi Nessuno Pensa

Come ottenere fino al 75% di anticipo sul fondo pensione per l’acquisto della tua prima casa?


Quel Tesoretto a cui Quasi Nessuno PensaChiedere un anticipo sul fondo pensione per l’acquisto della tua prima casa potrebbe sembrarti un suggerimento banale.

A dirti il vero, anch’io alcune volte ho la sensazione che alcune informazioni siano davvero alla portata di tutti.

Poi, però, mi confronto con chi non ha dimestichezza con il mondo finanziario e mi accorgo che suggerimenti così banali non sono.

Eppure, molto spesso, mi confronto con persone intelligenti e acculturate, ma a cui…”i numeri e la finanza proprio non piacciono”!

Non so se anche a te può sembrare scontato…

Forse ci hai già pensato da solo ma, nel caso in cui non ti fosse venuto in mente, voglio invitarti a considerare il fatto che se lavori da qualche anno… un tesoretto a cui attingere per l’acquisto della tua prima casa ce l’hai.

Può essere nascosto in azienda sotto il nome di TFR

…oppure in un  contenitore sul quale lampeggia la scritta “Fondo Pensione”, che appare e scompare, proprio come fosse un miraggio!

Perché se sei sotto i 40, probabilmente, per te, come per me, la pensione “è solo un miraggio”.

Ma torniamo al nostro tesoretto… 

Anticipo del Fondo Pensione

L’acquisto della prima casa è uno dei pochi motivi per i quali si può chiedere l’anticipo del TFR o del fondo pensione.

Naturalmente è possibile avanzare la richiesta di anticipazione solo dopo un determinato lasso di tempo.

Per il TFR occorrono almeno 8 anni di anzianità lavorativa.

Per il fondo pensione 8 anni dalla prima adesione.

Proprio per questo motivo, consiglio spesso ai ragazzi giovani di aprire un FPA (Fondo Pensione Aperto), anche prima di avere un lavoro fisso.

Importo Massimo dell’Anticipazione

L’importo massimo che puoi chiedere è il 75% della posizione maturata.

L’anticipazione è soggetta ad una ritenuta alla fonte del 23%.

Se hai pochi anni di anzianità, questa cifra non sarà certo in grado di risolvere tutti i tuoi problemi.

Tuttavia può essere sicuramente d’aiuto per le spese accessorie che dovrai affrontare.

Agenzia, Notaio e Arredamento non possono essere finanziate dalla banca, quindi è necessario che tu disponga della liquidità necessaria ad affrontare queste spese.

Ultimamente, molte banche tendono ad essere più attente nella concessione dei mutui, soprattutto con i non clienti. 

Potrebbe succedere che ti chiedano di dimostrare che possiedi la liquidità necessaria a pagare tutto ciò che non può essere finanziato.

Piano Finanziario

Dimostrare di avere pensato anche a come coprire le spese, facendo presente che chiederai un anticipo del tuo fondo pensione, farà sicuramente una buona impressione.

Avranno la sensazione che hai fatto bene i tuoi conti prima di fare un passo importante come l’acquisto della prima casa.

Sarà sicuramente un punto a tuo vantaggio.

Perciò, quando compili il tuo piano finanziario, considera anche l’anticipazione che puoi richiedere.

Non hai compilato nessun piano finanziario?

Ti consiglio di leggere qui!